Logo di InfoVizzini.it
Fisco e Finanza
Le principali novità fiscali del 2014
Dalla legge di Stabilità, passando per il non ultimo decreto Milleproroghe, sono tante le novità che ci riserva il 2014 in campo economico-fiscale.

Pagamento locazioni - Dal 2014 è obbligatorio effettuare il pagamento dei canoni di locazione di unità abitative con forme e modalità tracciabili: assegno, bonifico, bancomat e cosi via. È escluso in modo tassativo il contante. La disciplina si applica non solo alle locazioni residenziali, ma anche alle locazioni transitorie, turistiche e a studenti. È stata prevista un'eccezione per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Interesse legale - Il saggio degli interessi legali scende all'1% dal 2,5% fissato a partire dal 1 gennaio 2012. Ai sensi dell'articolo 1284 del codice civile il ministro del tesoro può annualmente modificare la misura sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e tenuto conto del tasso d'inflazione registrato nell'anno. Il ministro stabilisce la misura del saggio con proprio decreto da pubblicare nella Gazzetta ufficiale non oltre il 15 dicembre dell'anno precedente a quello cui il saggio si riferisce.

Equitalia, sanatoria interessi - Per cartelle di pagamento e avvisi di accertamento la cui riscossione è stata affidata a Equitalia entro il 31 ottobre 2013 è stata prevista una mini sanatoria sugli interessi di mora e di ritardata iscrizione a ruolo. I contribuenti, se interessati, dovranno versare tutto l'importo a debito detratto degli interessi entro il 28 febbraio 2014.

Iva macchinette dal 4% al 10% - Aumenta l'aliquota iva su snack, caffè e bevande in genere erogate dai distributori automatici, le classiche macchinette, ormai presenti in molti luoghi pubblici come scuole, ospedali, uffici. Pertanto la famosa pausa caffè subirà un piccolo aumento dovuto all'incremento dell'aliquota iva.

Iuc - Debutta la nuova Imposta Unica Comunale che comprenderà tre imposte: l'Imu, dovuta dal possessore d'immobili, esclusa l'abitazione principale; la Tasi, riferita ai servizi indivisibili, dovuta sia dal possessore che dall'utilizzatore dell'immobile; la Tari, destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell'utilizzatore. È compito del Comune, secondo le ultime modifiche, stabilire le aliquote e le tariffe fissando il calendario dei pagamenti.

Imposta di bollo - Dal 1 gennaio è aumentata, passando dall'1,5 al 2 per mille, l'imposta di bollo sulle comunicazioni periodiche alla clientela da parte delle banche concernenti i prodotti finanziari, inclusi i depositi bancari e postali. Il valore minimo da pagare fissato in 34,20 euro, per il momento, risulta abolito.

Ristrutturazioni edilizie - La detrazione del 50% sugli interventi di recupero del patrimonio edilizio, fino a un tetto di spesa massima di 96mila euro, è stata prorogata fino al 31 dicembre 2014. La detrazione sarà ridotta al 40% per l'anno 2015 e a partire dal 1 gennaio 2016 tornerà al 36%.

Bonus mobili - La detrazione del 50% dei pagamenti effettuati per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici in classe A+ (A per i forni) per un importo massimo di 10mila euro, è stata prorogata fino al 31 dicembre 2014. È bene ricordare che il bonus spetta per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici destinati a immobili oggetto di ristrutturazione edilizia, i cui lavori devono essere iniziati prima del pagamento dei mobili e degli elettrodomestici.

Risparmio energetico - La detrazione del 65%, aumentata dal 6 giugno 2013, per gli interventi sul risparmio energetico delle singole unità abitative è stata prorogata fino al 31 dicembre 2014. Per l'anno 2015 il bonus si riduce al 50%. Per quanto riguarda i lavori eseguiti su parti comuni degli edifici condominiali o che interessano tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo condominio, la detrazione del 65% è stata prorogata fino al 30 giugno 2015; per poi ridursi al 50% fino al 30 giugno 2016.
» Condividi questa notizia:
05/01/2014 | 4085 letture | 0 commenti
Commenti (0)

I commenti per questa notizia sono disabilitati.
Cerca nel sito
Seguici anche su...
Pubblicità
Banner pubblcitario Duesse Color
Banner pubblcitario casa vacanze
Banner pubblcitario Fotoideatreg.com
Banner pubblicitario 180x180 pixel
Eventi
Musica
Quando: 29/12/2018
Dove: Vizzini
Musica
Quando: 27/12/2018
Dove: Vizzini
Articoli
RUBRICHE | Fisco e Finanza
25/01/2018 | 5779 letture
di C.B.
RUBRICHE | Terza pagina
27/07/2017 | 7883 letture
RUBRICHE | Economia
22/01/2017 | 5856 letture
di G.A.
RUBRICHE | Medicina
05/07/2016 | 6216 letture
di C.S.
RUBRICHE | I racconti di Doctor
28/12/2012 | 14272 letture
di D.
Conferimento rifiuti
Personalizza il sito
Scegli il colore del tuo layout:
Newsletter
Iscrizione
Cancellazione
Meteo
Le previsioni per i prossimi 7 giorni a Vizzini.
Per i dettagli clicca qui.
Collabora e segnala
Vuoi segnalare un problema di cui InfoVizzini.it dovrebbe occuparsi? Ti piacerebbe diventare uno dei nostri collaboratore? Stai organizzando un evento? Desideri inviarci una foto o un video su Vizzini?